Sei qui: HomeComuni della TusciaBagnaia

Bagnaia

Villa Lante - Bagniaia

Piccolo borgo alle falde dei Monti Cimini famoso per lo splendido giardino che circonda l’imponente tenuta “Villa Lante”.

Il nucleo originale di questo grazioso centro medievale, che prende il suo nome da una derivazione del nome longobardo “Bangaria”, è formato da un castello arroccato su un minuto promontorio, che fungeva come protezione naturale grazie a dei ripidi pendii, a cui comunque vennero aggiunte delle mura fortificate, che vennero inglobate nelle costruzioni erette in epoche successive.

Molto caratteristica è anche la Torre cilindrica, che si impone sulla porta di accesso alla città.
I turisti, entrando nell’atmosfera medievale che si respira fra le strade di Bagnaia, non possono fare a meno di affascinarsi davanti alle due splendide chiese della Madonna del Rosario, della Madonna della Porta, e della suggestiva chiesa di Santo Stefano.

L’antico borgo, rimase fedele ai suoi confini originali fino all’inizio del XVI secolo, quando il vescovo di Viterbo Raffaele Galeotto Riario, rimase colpito dagli stupendi boschi che si estendevano intorno al paese e decise di costruire una cascina come punto di riferimento per la sua riserva di caccia; col tempo, e con il susseguirsi dei suoi successori la bandita diventò una fra le ville più belle e sontuose del tempo.

La villa, oramai diventata il fulcro di una nuova società che stava nascendo, fu ben presto circondata da una nuova struttura urbana, che comunemente i paesani indicano come “Bagnaia di fuori” per distinguerla da quella all’interno della porta principale, denominata “di dentro”.

La posizione favorevole permette di raggiungere in poco tempo le Terme dei Papi a Viterbo, luogo di relax in cui passare piacevoli momenti e il Parco dei Mostri di Bomarzo. Per trascorrere le vacanze potrete trovare ospitalità in uno dei numerosi agriturismo Lazio presenti su questo portale.

Scroll to Top